Juniores. I giovani draghetti al lavoro con mister Casella: “Obiettivo primario portare ragazzi in prima squadra”

Settimana di lavoro per i giovani draghetti dell’Imperia che, reduci da una bella stagione dove è mancata soltanto la ciliegina sulla torta, si sono ritrovati lunedì 20 Agosto, così come tutte le leve del settore giovanile nero azzurro, sotto l’attenta guida di mister Casella coadiuvato da Giorgio Guastamacchia e Armando Iapichino.

“Ho trovato un gruppo già pronto a livello tecnico tattico, specialmente i 2000 che conosco già perchè in passato ho già lavorato con loro. Il gruppo è buono però è ancora incompleto perchè mancano dei ragazzi che lavorano oppure sono in ferie, poi molti sono aggregati alla prima squadra. Diciamo che inizieremo a lavorare con questi ragazzi tra una decina di giorni, quando dovremo avere una rosa più completa. Con i 2001 cercheremo di fare la squadra, mi sono sembrati buoni tecnicamente, dobbiamo solo cercare di lavorare sul fisico perchè il passo rispetto al campionato che hanno disputato lo scorso anno è diverso. Questo mese se lavoriamo come abbiamo fatto in questi giorni potremo essere competitivi già dal 22 Settembre quando inizierà il campionato Juniores Eccellenza. Fare meglio dello scorso anno è difficile perchè Paolo Ornamento, il vecchio mister, mi ha lasciato un’eredità pesante avendo vinto il suo girone ed essendo arrivato in finale Regionale, per cui fare meglio sarà dura, però parlando anche con la società e  con mister Buttu la Juniores deve essere un trampolino di lancio per portare più ragazzi possibili in prima squadra. L’obiettivo primario è quello di tenere i ragazzi pronti e sulla corda per una possibile chiamata dalla prima squadra, in ogni caso lavoreremo tanto sulla tattica e tecnica cercando di vincere più partite possibili anche perchè lavorando bene prima o poi la chiamata in prima squadra può arrivare, poi sarà il campo a parlare e dire quanto valiamo. Sicuramente cercheremo di fare il meglio che è nelle nostre possibilità”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...